Scheda evento

24.11.2016

Cabaret

img

Saverio Marconi, maestro del musical per antonomasia, firma la regia dell’edizione italiana di Cabaret, titolo diventato famosissimo grazie al film con Liza Minnelli (1972) e spettacolo rappresentato in tutto il mondo.

La storia, sulle note di una colonna sonora straordinaria (entrata nel patrimonio dei musical con gli intramontabili Money Money, Maybe This Time, Life is a cabaret), prende spunto dai racconti di Christopher Isherwood. Nella Germania dei primi anni Trenta, durante la Repubblica di Weimar, il giovane romanziere americano Cliff Bradshaw (Mauro Simone) è a Berlino in cerca d’ispirazione. Nel trasgressivo Kit Kat Klub incontra la cabarettista Sally Bowles (Giulia Ottonello, vincitrice nel 2003 di Amici grazie alla sua potente voce) e tra i due inizia una relazione tempestosa. Sullo sfondo dell’ascesa e dell’espansione del nazismo, si intrecciano le vicende dei personaggi che frequentano il locale gestito dall’ambiguo e stravagante Maestro di Cerimonie (Giampiero Ingrassia).

 

testo Joe Masteroff

basato sulla commedia di John Van Druten e sui racconti di Christopher Isherwood

musiche John Kander

liriche Fred Ebb

regia Saverio Marconi

con Giampiero Ingrassia

e con Giulia Ottonello

e con Mauro Simone, Altea Russo, Michele Renzullo, Valentina Gullace, Alessandro Di Giulio, Ilaria Suss, Nadia Scherani, Marta Belloni, Andrea Verzicco, Gianluca Pilla

scene Gabriele Moreschi

costumi Carla Accoramboni

coreografie Gillian Bruce

disegno luci Valerio Tiberi

disegno fonico Enrico Porcelli